Pubblico qui il mio intervento apparso sulla Gazzetta di Reggio, il cui obiettivo è una riflessione sulla grande preoccupazione e frattura che il decreto legge Lorenzin sta creando 

Non entro nel merito delle ragioni di natura scientifica che inducono molti a ritenere il decreto Lorenzin sull’obbligatorietà vaccinale un provvedimento azzardato e affatto razionale. Mi soffermo […]

Continua la lettura

Pur riconoscendo il valore della prevenzione vaccinale e non aderendo in alcun modo alle correnti “no vax”, ritengo che il decreto Lorenzin (che introduce l’obbligatorietà per 12 vaccini accompagnandola a un regime sanzionatorio molto pesante) sia lesivo non solo del diritto fondamentale all’informazione e alla libera scelta in merito alla cura, ma anche della stessa […]

Continua la lettura

A  Reggio Emilia, nella cronaca locale di questi giorni, infuriano le polemiche dopo che un gruppo ultracattolico ha annunciato una processione di riparazione al Gay Pride che si terrà in città il 3 giugno. Intanto la maggioranza mette in scena strumenti di propaganda come il Protocollo contro l’omo-trans negatività sottoscritto recentemente a Reggio alla presenza del […]

Continua la lettura

Se da un lato l’elezione di Macron ha dato un nuovo slancio al fronte europeista, dall’altro l’asse franco tedesco che si sta ricompattando dovrebbe portare l’Italia a potenziare la forza contrattuale dell’area mediterranea che rischia altrimenti di soccombere ai paesi del nord Europa, cosa che con l’emergenza immigrazione non ci possiamo certo permettere.

Per questo […]

Continua la lettura

Da quando sono stata eletta ho sempre assolto il mio ruolo istituzionale per il 25 aprile, ho stoicamente ascoltato dal palco anche Giuliano Poletti, titolare di una politica del lavoro deprimente e inefficace, emblema del tragico fallimento delle grandi coop del nostro territorio. Quest’anno non posso celebrare il sacrificio della Resistenza accanto a chi si ostina a […]

Continua la lettura